Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2020 » Settembre 2020 » Mons. Giovanni Dal Lago è tornato alla Casa del Padre 
Martedì 29 Settembre 2020
Mons. Giovanni Dal Lago è tornato alla Casa del Padre   versione testuale
I funerali venerdì 2 ottobre ore 10.30 chiesa parrocchiale di Torri di Arcugnano






 Il Vescovo di Vicenza, Mons. Beniamino Pizziol, e il presbiterio diocesano, assieme ai familiari, annunciano con dolore illuminato dalla fede la morte di

 

Mons. GIOVANNI DAL LAGO

 

di anni 83

 

Riconoscenti al Signore per il dono di una esistenza ricca di anni e di frutti spirituali ricordano il suo ministero pastorale, svolto come vicario cooperatore a S. Clemente Papa in Valdagno, come vice-rettore del Seminario Minore, come parroco di Araceli in Vicenza, Magrè e S. Antonio ai Ferrovieri in Vicenza, come amministratore parrocchiale di S. Giorgio e S. Agostino in Vicenza, come collaboratore nell’Unità pastorale “Valli Beriche”.

 

Lo affidano alla misericordia di Dio Padre e per lui invocano il premio riservato ai servi fedeli.

 

La liturgia di commiato e di suffragio avrà luogo venerdì 2 ottobre alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Torri di Arcugnano, preceduta alle ore 10.00 da un momento di preghiera e di testimonianza.

 

La tumulazione avverrà nel cimitero di Lapio.

 

Veglie di preghiera si terranno:

-         mercoledì 30 settembre alle ore 20.30 nella chiesa parrocchiale di S. Antonio ai Ferrovieri;

-         giovedì 1 ottobre alle ore 19.00 nelle chiese parrocchiali di Araceli e Lapio e alle ore 20.30 nella chiesa di S. Benedetto a Magrè.

 

Vicenza, 29 settembre 2020

 

CURRICULUM VITAE – MONS. GIOVANNI DAL LAGO

 

Nato ad Arcugnano (VI) il 06.06.1937, fu ordinato sacerdote a Vicenza il 25.06.1961. Fu vicario cooperatore nella parrocchia di S. Clemente Papa in Valdagno dal 1961 al 1968 e vice –rettore del Seminario Minore dal 1968 al 1978. Dal 1977 al 1978 fu assistente ecclesiastico provinciale dell’AGESCI.

Nel 1978 venne nominato parroco di Araceli in Vicenza. Nel 1993 venne trasferito a Magrè e nel 2002 a S. Antonio ai Ferrovieri. Dal 2005 al 2010 fu anche amministratore parrocchiale di S. Giorgio in Vicenza e dal 2011 al 2013 di S. Agostino in Vicenza e coordinatore dell’Unità pastorale “S. Agostino – S. Antonio ai Ferrovieri – S. Giorgio”.

Dal 2013, dopo aver rinunciato all’ufficio di parroco, prestò il suo servizio sacerdotale come collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Valli Beriche”.  

Nel 1995 venne insignito del titolo di canonico onorario della cattedrale.

Si spense il 27.09.2020 nell’Ospedale Civile di Vicenza.