Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2020 » Settembre 2020 » Nomine vescovili SETTEMBRE 2020: nuovi avvicendamenti disposti dal Vescovo per preti, unità pastorali, incarichi diocesani  
Giovedì 10 Settembre 2020
Nomine vescovili SETTEMBRE 2020: nuovi avvicendamenti disposti dal Vescovo per preti, unità pastorali, incarichi diocesani    versione testuale






 
 
AVVICENDAMENTI NEL CLERO DIOCESANO

 

Settembre 2020

 Rinunciano all’ufficio di Parroco

Attorni don Luciano – Unità pastorale “Bolzano-Quinto”

Coffetti mons. Franco – Parrocchia di Montecchia di Crosara

Crocco don Bortolo – Parrocchia di Cereda

Marini don Domenico – Unità pastorale “Roncà”

Mattiello don Giuseppe – Unità pastorale “Grumolo delle Abbadesse”

Piazza don Mariano – Unità pastorale “Porta Ovest”

Tessari don Lidovino – Unità pastorale “Montebello”

 Nomine

Nuova Unità pastorale “Brognoligo – Costalunga – Montecchia di Crosara”

Amministratore parrocchiale: Marcazzan don Federico

Collaboratore Pastorale: Costalunga mons. Mario

 

Unità pastorale ampliata “Cornedo” (Cereda, Cornedo Vicentino, Muzzolon, Spagnago)

Parroco: Bassotto don Claudio

Vicario parrocchiale: Bonello don Simone Emanuele

Collaboratori pastorali: Basili p. Evelino sx, Crocco don Bortolo, Sette don Lino

 

Altre nomine:

Battistella don Marco: vicario parrocchiale dell’Unità pastorale “S. Agostino – S. Antonio ai Ferrovieri – S. Giorgio”

Bruttomesso don Agostino: parroco in solido dell’Unità pastorale “Isola Vicentina” (Castelnovo, Ignago, Isola Vicentina, Torreselle), con don Giovanni Castegnaro, moderatore

Coffetti mons. Franco: confessore in Cattedrale

Dall’Olmo don Lorenzo: missionario fidei donum in Brasile a partire dall’agosto 2021

Giacometti don Stefano: parroco dell’Unità pastorale “Grumolo delle Abbadesse” (Grumolo delle Abbadesse, Sarmego, Vancimuglio)

Luisotto don Luca: parroco in solido dell’Unità pastorale “Valdagno centro” (Castelvecchio, Cerealto, S. Clemente Papa in Valdagno, S. Gaetano Thiene in Valdagno), con mons. Gianni Trabacchin, moderatore

Marini don Domenico: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Marostica”

Nicoletti don Matteo: vicario parrocchiale dell’Unità pastorale “Lonigo” (Almisano, Bagnolo, Lonigo, Madonna dei Miracoli, Monticello di Lonigo)

Pellanda don Ismaele: vicario parrocchiale dell’Unità pastorale “S. Bonifacio” (Lobia di S. Bonifacio, Praissola, Prova, S. Bonifacio, Volpino)

Piazza don Mariano: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Porta Ovest” (S. Carlo, S. Famiglia e S. Lazzaro, S. Giuseppe, S. Maria Bertilla)

Tessari don Lidovino: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Roncà” (Brenton, Roncà, S. Margherita di Roncà, Terrossa)

Traverso mons. Paolo: consigliere spirituale diocesano del Movimento ecclesiale “Rinnovamento nello Spirito”

Cenzon diacono Mauro: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Araceli – S. Andrea – S. Francesco d’Assisi”

Fontana diacono Fabio: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Valli” (S. Antonio del Pasubio, Staro, Valli del Pasubio)

Frigo diacono Massimiliano: collaboratore pastorale a S. Pietro in Gu

Milani diacono Giancarlo: collaboratore pastorale nell’Unità pastorale “Camisano – Campodoro” (Bevadoro, Camisano, Campodoro, Poiana di Granfion, Rampazzo, S. Maria di Camisano)

Pellizzaro diacono Claudio: collaboratore pastorale nella Parrocchia di Marano

Sandonà prof. Leopoldo: Direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose “Mons. Arnoldo Onisto”

 

Consiglio del Vescovo

Nuova composizione alla luce della riconfigurazione in ambiti degli uffici della Curia diocesana

Zaupa mons. Lorenzo – Vicario Generale

Casarotto don Giovanni – Coordinatore dell’ambito “Annuncio”

Marchesini don Flavio – Direttore dell’Ufficio per il Coordinamento della Pastorale Diocesana

Massignani don Enrico – Cancelliere Vescovile

Pajarin don Enrico – Coordinatore dell’ambito “Educazione alla prossimità”

Ruaro mons. Pierangelo – Coordinatore dell’ambito “Celebrazione della fede e della spiritualità”

Zorzanello don Matteo – Coordinatore dell’ambito “Sociale e culturale”