Diocesi di Vicenza
 Home Page » Archivio News » 2017 » Marzo 2017 » San Giuseppe siamo noi. Cosa ha ancora da dire questa figura duemila anni dopo? 
Venerdì 17 Marzo 2017
San Giuseppe siamo noi. Cosa ha ancora da dire questa figura duemila anni dopo?   versione testuale
La video presentazione del libro con l'intervista ad uno degli autori






 
L’icona di Giuseppe, padre affidatario di Gesù, si presta ad accompagnare ognuno di noi in questo cammino, che vede uomini e donne a cavallo di due millenni, come Giuseppe. Giuseppe che trasforma una nobiltà di stirpe in nobiltà di spirito. Che feconda il proprio essere giusto con l’apertura all’amore. Che tace perché ascolta la Parola incarnata in un fragile bambino. Che si innamora ed è traumatizzato dalle sue umane aspettative, che è turbato e preso dal dubbio, che domanda, che dorme, sogna, ascolta e interpreta. Che prende con sé. Che contempla e medita. Che ama senza possedere. Che obbedisce, si alza, parte e va in terra straniera. Che ritorna e trova la giusta dimora. Che lavora, istruisce, attende in una trasfigurata quotidianità. Giuseppe siamo noi, il suo cammino è il nostro cammino, il suo sogno è il nostro sogno.
 
La presentazione del libro mercoledì 22 marzo alle 18.30 nel Contro Congressi Confartigianato Vicenza (Sala dei Fondatori - Via E. Fermi, 201 - Vicenza)
Scarica la locandina
 
 
Guarda la video presentazione con l'intervista ad uno degli autori del libro: